Guida pratica al noleggio sicuro dell’auto

Tutte le regole da seguire per noleggiare una macchina in tutta sicurezza e senza brutte sorprese

Gaia Mutone
07/07/2017
Consigli
Nessun commento

Noleggiare una macchina in tutta tranquillità. Viaggiare liberamente e tornare a casa senza trovare brutte sorprese al momento della riconsegna della vettura. È ciò che desiderano gli oltre 89mila automobilisti che ogni giorno si spostano sulle strade italiane, per lavoro o per vacanza, con un servizio di rent-a-car.

In forte crescita negli ultimi anni, il noleggio della vettura è ormai una soluzione “scacciapensieri” non solo per gli uomini d’affari ma anche per le famiglie in cerca di indipendenza e comfort. Come tutti i servizi, però, è soggetto a delle regole, prevede dei doveri per chi lo eroga e dei diritti per chi ne usufruisce.

Proprio per sensibilizzare rispetto a questa modalità di viaggio, abbiamo messo insieme alcuni consigli utili. Una lista molto pratica delle regole del buon noleggio ispirata alla Guida recentemente realizzata da Aniasa e dall’Unione Nazionale dei Consumatori.

Se invece viaggi con il tuo mezzo e hai bisogno di assistenza, ricorda che per rivolgerti ad uno dei centri affiliati alla rete EuroCar Point. Puoi telefonare al numero verde 800 700 335 o trovare la struttura più vicina al luogo in cui ti trovi direttamente sul nostro sito web.

E ora, veniamo ai consigli.

Cosa controllare al momento della prenotazione

  • Scegli il referente più adeguato. Non affidarti al primo nome che trovi. Raccogli pareri online e distingui tra società di noleggio o broker. Essendo questi ultimi degli intermediari, è probabile che applichino ulteriori commissioni o prevedano regole diverse.
  • Informati prima sui costi aggiuntivi per i servizi optional come il navigatore o il seggiolino per i bambini. Spesso non sono inclusi nel contratto base.
  • Non risparmiare sull’assicurazione. In caso di problemi può risolvere facilmente le controversie e ti tutela meglio, a patto che tu ti informi anche sulle franchigie previste. Ricorda, inoltre, che l’assicurazione base non copre i furti di oggetti conservati all’interno della macchina.
  • Chiedi informazioni precise sulle modalità e sulle tempistiche di pagamento (quale tipo di carta viene accettata ecc.). Le prepagate o le Poste Pay generalmente non sono accettate all’estero.
  • Nel caso tu proceda con la prenotazione online, fatti inviare una e-mail con tutti i dettagli. Salvala e tienila con te. Ti sarà molto utile nel caso tu voglia ricontrollare tutte le regole…

Al ritiro della vettura

  • Controlla bene gli interni e gli esterni del veicolo. Se presentano dei danni, segnalali e falli annotare per iscritto sul contratto prima di prendere possesso del mezzo.
  • Verifica la dotazione e la funzionalità degli strumenti a bordo (documenti, triangolo o kit pneumatici che non devono avere rigonfiamenti o lesioni)
  • Controlla la validità della patente e della carta di credito (verifica il saldo e la scadenza)
  • Se non hai familiarità con il veicolo, chiedi all’incaricato della società di noleggio di spiegarti il funzionamento di tutte le dotazioni e le modalità di attivazione di eventuali dispositivi di sicurezza (ad esempio il park assistant, i navigatori integrati, il computer di bordo, i comandi di apertura porte e antifurti, il cambio automatico ecc.).
  • Richiedi i recapiti da chiamare in caso di emergenza, guasto o furto.

Quando riconsegni la macchina

  • Riconsegna la vettura in orario di ufficio, controlla che non vi siano ulteriori danni e fatti rilasciare un attestato scritto (di riconsegna del mezzo).
  • Riporta la macchina con lo stesso quantitativo di carburante presente alla partenza: in caso contrario potrebbero essere applicate delle penali (fate annotare sulla ricevuta che il serbatoio è pieno)
  • Se ti trovi a riconsegnare velocemente la vettura lasciando le chiavi in una cassetta, fotografa il tutto per poter contestare eventuali addebiti non dovuti
  • Ricevuta la fattura rivolgiti alla società emittente la carta con la quale hai pagato per richiedere lo sblocco delle somme rilasciate come cauzione.
  • Nel caso di addebiti imprevisti, hai il diritto di richiedere i giustificativi prima di pagare e se non ti convince contesta per iscritto.

 

Tutto chiaro? Ora sei (davvero) pronto!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GLI ULTIMI ARTICOLI

LE ULTIME INTERVISTE

Non accontentarti del lavoro a regola d’arte. Pretendi sicurezza.

Due chiacchiere con Orazio, il titolare del Centro Servizi Di Pietro, per scoprire che un “lavoro a regola d’arte” non basta più. Scopriamo perché.

CONTINUA
Il motto di Ennio Bozzato: «Semplice, risolviamo!»

Intervista al titolare della Carrozzeria Bozzato di Teglio Veneto.

CONTINUA